Per creare un web server basato su Apache, appoggiandosi ad una comune macchina Ubuntu o Debian, procedere come segue.

undefined

1. Installare Apache

sudo apt-get update
sudo apt-get install apache2

Per verificare se correttamente installato, andare sul sito

localhost

dovreste trovare scritto 'It works!'

2. Configurare

Tutti i file di configurazione si trovano in

"/etc/apache2"

si può visualizzare tramite terminale con 

cd /etc/apache2
ls -F

apparirà

apache2.conf    envvars       magic             mods-enabled/     sites-available/
conf.d/ httpd.conf mods-available/ ports.conf sites-enabled/

tra i quali, i più importanti

apache2.conf: la configurazione del webserver
sites-available/: contiene i virtual host

3. Aggiungere i file del sito da esporre

Come includere i propri files php (o html) in modo da poterli esporre ad Apache, posizionarli nella cartella:

/var/www

Nota

La cartella necessita di permessi di root per essere modificata.
E' possibile (ma sconsigliato) modificare questi permessi con il comando:

sudo chown <user> /var/www

dove al posto di <user> dovrete inserire il vostro nome utente (questo comando va applicato anche a tutti i file predefiniti all'interno).
Si potrà in questo modo copiare direttamente da Nautilus.

Per copiare i file da terminale, senza modificare i permessi della suddetta cartella (consigliato per questioni di sicurezza), il comando è:

sudo cp <file da copiare> /var/www