Chi ha detto che per usare un RaspberryPi si debba per forza usare SSH o un monitor esterno con tastiera dedicata?

Un modo semplice per avere a disposizione il Desktop (o Scrivania) connettendosi comodamente dal proprio PC è tramite il Remote Desktop Protocol.

undefined

In questo modo il Raspberry potrà essere lasciato connesso solamente alla Ethernet, senza altri fastidiosi cavi.

1. Connettersi al Raspberry tramite SSH

Preparare il Raspberry con una distro Debian come Raspbian (o Kali Linux), e connettersi tramite SSH.
Per connettersi tramite SSH usare Putty (su Windows) o il comando (da Linux):

ssh pi@192.168.x.x

dove al posto di x dovrete inserire il vero ip del raspberry; la password di default di raspbian per l'utente 'pi' è 'raspberry'.

Una volta connessi, eseguite un update dei packages con

sudo su
apt-get update

2. Installare XRDP

apt-get install xrdp

3. Avviare il servizio

service xrdp start
service xrdp-sesman start

4. Impostare l'auto avvio del servizio all'accensione

update-rc.d xrdp enable

5. Connettersi tramite RDP

A questo punto il Raspberry è pronto, possiamo anche dimenticarci l'SSH.

Apriamo l'applicazione (client) desktop remoto che preferiamo, e connettiamoci in via remota.

undefined